Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l'Europa investe nelle zone rurali

terre_bg
terre_bg1
terre_bg
terre_bg1

TERRE


La zona di produzione dei vini a Denominazione Colli di Conegliano comprende tutto o in parte il territorio di venti comuni dell' alta collina trevigiana: Conegliano, Susegana, Pieve di Soligo, Farra di Soligo, Refrontolo, san Pietro di Feletto, Miane, Follina, Cison di Valmarino, Revine Lago, Tarzo, Vittorio Veneto, Fregona, Sarmede, Cappella Maggiore, Cordignano, Colle Umberto, San Fior, San Vendemmiano, Vidor.

Questo territorio è da sempre luogo di ricerca e di produzione di vini importanti: il riferimento è qui per quei vini che, pur diversi tra loro, sono stati accomunati con Decreto Ministeriale del 3 agosto 1993, sotto la stessa Denominazione di Origine Controllata Colli di Conegliano: Bianco, Rosso, Refrontolo Passito, Torchiato di Fregona.

Per tutti i vini prodotti con questa denominazione la cura è prima nel vigneto: scelta dei terreni più favorevoli, alta densità di impianto, forme di allevamento dei vigneti non espanse, modeste rese d' uva per ceppo.