Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l'Europa investe nelle zone rurali

bianco_bg
bianco_bg1
bianco_bg
bianco_bg1

VINI


DESCRIZIONE

Il Torchiato di Fregona è un patrimonio culturale ed ambientale profondamente legato al territorio e alla cultura del paese di Fregona, posto ai piedi del Bosco del Cansiglio: un ambiente naturale che contribuisce in modo determinante a creare la diversità e unicità di questo vino.
Il Torchiato di Fregona è un vino passito dal colore giallo dorato intenso quasi ambrato lucente e vivace.
All’olfatto un bouquet ampio, ricco di aromi di frutta matura, in confettura, appassita, disidratata.
Note di albicocca, uva passa, frutta secca, ma anche fichi e agrumi che sconfinano poi nelle spezie morbide come la vaniglia.
In bocca risulta morbido, intenso e persistente.
L’acidità sostiene elegantemente l’elevato residuo zuccherino non facendolo mai apparire stucchevole: è dolce ma dal retrogusto amarognolo.
Vino equilibrato e nello stesso tempo vivace per l’elevato tenore alcolico (15-16%).
Nel retrogusto si risentono gli agrumi, la caramella di zucchero, la mandorla e l’uva passa insieme all’albicocca e alla pesca.
Va servito ad una temperatura di 10-12°.
È un vino raro, da meditazione, da servire con pasticceria secca a base di mandorle, ma può accompagnare anche alimenti più complessi come formaggi erborinati.